“Da sempre produciamo farine
di frumento tenero di alta qualità.”

La nostra mission.

Molini Industriali Spa è un’azienda leader nella lavorazione del grano, con particolare riferimento alla produzione di farine integrali e semi-integrali.
Da sempre produciamo farine di frumento tenero di alta qualità, nel rispetto dell’antica arte molitoria, ma con tecnologie di ultima generazione, che esportiamo orgogliosamente in tutto il mondo.
Utilizziamo circa l’80% di grano tenero italiano, molto più della media nazionale (50%).
Le linee “100% italiano” sono fatte a partire da solo grano italiano (emiliano).

Per noi sono fondamentali due aspetti: la filiera di produzione corta ed il legame con il nostro territorio e la comunità modenese.
Avere la possibilità di essere vicino alla materia prima, quindi ai nostri agricoltori e riuscire a offrire un servizio di qualità è un elemento di grande vantaggio e l’elemento su cui puntiamo.
Gli investimenti fatti sono andati tutti in questa direzione. Abbiamo avuto un conferimento degli agricoltori del grano che ha superato il 30% in 3 anni, risultato che ha dato grandi soddisfazioni.

Abbiamo la necessità di rafforzare la nostra presenza sul territorio soprattutto per il valore storico che ha quest’azienda.
Crediamo di aver fatto tanto in questi anni per recuperare questo territorio e ne siamo orgogliosi.
I Molini Nuovi fanno parte del vissuto di Modena, ed oggi siamo impegnati anche nella riqualificazione dell’area Nord di Modena.

La nostra storia.

1864

il Molino, poco dopo l’Unità d’Italia, diviene privato.

1910

il Molino viene acquistato dalle famiglie Costato che, insieme alla famiglia Vacondio, ad oggi ne sono gli attuali proprietari.

1937

A seguito dell’aumento della richiesta di mano d’opera il borgo si ingrandisce.
Vengono costruite la casa padronale e quelle degli operai
attorno ai quali si sviluppa una
comunità fortemente solidale.

1950

Il borgo diventa un esempio del passaggio dall’Italia
contadina a quella industriale.

1960

Con il Boom economico, si assiste alla nascita del villaggio artigianale
Modena Nord e l’industria diviene il
settore trainante a scapito
dell’agricoltura.
Il Molino e il Borgo perdono valore
sociale ed economico.

'70 - '80

Gravi problemi economici
mettono in pericolo la
continuazione dell’attività
industriale.

'90 - '00

Rilancio economico del molino: le famiglie Costato – Vacondio decidono di investire ampliando e diversificando la produzione. Viene acquisito lo stabilimento di Rubiera (ex Ferruzzi) ed incorporato nella Molini Industriali Spa l’azienda Dallari di Bomporto e le attività del Molino Denti di Reggio Emilia e del Molino Pineta di Ravenna.

La nostra storia.

1864

il Molino, poco dopo l’Unità d’Italia, diviene privato.

1910

il Molino viene acquistato dalle famiglie Costato che, insieme alla famiglia Vacondio, ad oggi ne sono gli attuali proprietari.

1937

A seguito dell’aumento della richiesta di mano d’opera il borgo si ingrandisce.
Vengono costruite la casa padronale e quelle degli operai
attorno ai quali si sviluppa una
comunità fortemente solidale.

1950

Il borgo diventa un esempio del passaggio dall’Italia
contadina a quella industriale.

1960

Con il Boom economico, si assiste alla nascita del villaggio artigianale
Modena Nord e l’industria diviene il
settore trainante a scapito
dell’agricoltura.
Il Molino e il Borgo perdono valore
sociale ed economico.

'70 - '80

Gravi problemi economici
mettono in pericolo la
continuazione dell’attività
industriale.

'90 - '00

Rilancio economico del molino: le famiglie Costato – Vacondio decidono di investire ampliando e diversificando la produzione. Viene acquisito lo stabilimento di Rubiera (ex Ferruzzi) ed incorporato nella Molini Industriali Spa l’azienda Dallari di Bomporto e le attività del Molino Denti di Reggio Emilia e del Molino Pineta di Ravenna.

dal 2010 ad oggi

Un nuovo piano industriale, con investimenti per diversi milioni di euro, porta ad un miglioramento continuo nelle produzioni sempre più sostenibili e rispettose dell’ambiente. Molini Industriali partecipa alla prima edizione di “Molini a Porte Aperte” – ideata da Italmopa.
In vista di questa occasione viene inaugurata anche la nuovissima struttura di stoccaggio del grano, composta da 17 silos.

Oggi siamo impegnati nella riqualificazione di parte dell’area Nord di Modena, convinti che il saldo legame con il territorio sia l’unica strada per la salvaguardia del nostro successo e dell’eredità storica di questo antico Borgo alle porte di Modena.

Icona-sacco-farina

I nostri stabilimenti.

Il sito produttivo di Modena in Strada Attiraglio 113 ha una superficie di circa 21.000 mq ed è il centro di stoccaggio e produzione. Lavora 100 milioni di kg/anno di prodotto, per un valore della produzione pari a 36 milioni di euro.

La nuova struttura di stoccaggio costruita a fianco del Molino, e composta da 17 silos, ci consente di accogliere in condizioni eccellenti, una quantità sempre maggiore di grano proveniente dagli agricoltori modenesi.
Inoltre, è stato siglato un contratto di filiera per la coltivazione e il conferimento di grano tenero tra Molini Industriali (capofila), 73 aziende agricole delle provincie di Modena, Bologna, Reggio Emilia, e Confagricoltura Emilia Romagna.
L’accordo ha durata pluriennale (con scadenza 31 dicembre 2024) e prevede un conferimento minimo annuo di 14 mila 445 tonnellate di materia prima “di esclusiva provenienza dei produttori di base della Regione Emilia Romagna ed in particolare delle provincie emiliane di Modena, Bologna e Reggio Emilia”.

Il sito produttivo di Rubiera in via Emilia Est 33 ha una superficie di circa 16.000mq ed è un centro di stoccaggio con raccordo ferroviario di proprietà.

Nel nostro lavoro mettiamo passione, impegno e professionalità. Ma soprattutto mettiamo la nostra faccia e la nostra parola.
Abbiamo creato un Team di persone con competenze e personalità, le cui interazioni convergono verso il raggiungimento di un obiettivo ben preciso e condiviso: la soddisfazione del cliente!

Lo Staff.

IVANO VACONDIO
PRESIDENTE

FRANCESCO VACONDIO
DIRETTORE GENERALE

DAVIDE RONCHETTI
RESPONSABILE STABILIMENTO

DAVID BERNI
DIRETTORE COMMERCIALE

CLAUDIA RINALDI
AMMINISTRAZIONE

GIUSEPPE NOTARI
AMMINISTRAZIONE

MAURIZIO COTTAFAVA
AMMINISTRAZIONE

GIUSEPPINA SANTI, BARBARA PIETRI,
GIORGIA LEARDINI
Qualità, Ricerca e Sviluppo

FEDERICO SALVI, DONATO SALVI,
DAVIDE BORSARINI
LOGISTICA

“Siamo orgogliosi dell’attaccamento che i modenesi, e non solo, dimostrano nei confronti di Molini Industriali perché rafforzano il nostro sentirci parte della storia economica e sociale di questi territori.”

il Presidente Ivano Vacondio